crisi coppia

Come superare una crisi di coppia

L’empatia e la comunicazione sono fondamentali per le relazioni d’amore in caso i due partner hanno diversi interessi e modi di pensare, ma se il problema della crisi di coppia è solo a letto, si può provare a fare scambio di coppia e avvicinarsi ai siti di incontri maggiormente usati per praticare scambismo.

Crisi di coppia, le cause

Nessuna coppia può affermare con sicurezza di essere sempre stata affiatata e non aver mai visto nubi:

tutte le coppie hanno dei momenti di crisi più o meno gravi, solo che alcune li superano, altre no. Semplice e logico. Tutto dipende da diversi fattori e soprattutto dai motivi per cui è nata la crisi, ma specialmente dall’amore che lega queste due persone e la loro volontà di andare avanti insieme. In alcuni casi, tutto questo non basta, in quanto qualcosa nel rapporto non funziona più. Il motivo maggiore per cui due persone prendono strade diverse è il tradimento di uno verso l’altro o di tutti e due, per un serie di motivi. Di solito, l’infedeltà dell’uomo indica solamente che l’indole del maschio è quella di cacciare più prede possibili, pur essendo innamorato pazzo della propria donna. Magari è un periodo di magra per quanto riguarda il sesso e soddisfa questo bisogno con prostitute o con una partner fissa. Nel secondo caso, il pericolo si amplifica, in quanto potrebbe diventare confidente e rimpiazzare l’attuale partner.

La donna, invece, è più lineare: tradisce perché ormai l’amore è finito o per vendetta. Scarsità di attenzioni, incomprensioni o trascuratezza da parte del marito, così come apprendere che lui è stato a letto con un’altra. Quando i contrasti e le differenze sono tanto grandi da non potere essere più sopportati da almeno uno dei due, la situazione diventa molto pesante, la gioia di stare insieme si perde, in certi casi si litiga continuamente con rancori che si accumulano. Inutile dire che ne risente l’intimità.

Come affrontare una crisi di coppia

Calma e pazienza sono le due armi fondamentali di chi vuole cercare di ricostruire un rapporto. Un eccesso di rabbia istintiva porta solo danno, in quanto si possono dire parole che non si pensano e prendere delle decisioni affrettate e sbagliate. Va benissimo litigare e dirsi tutto, ma con un confronto favorevole. Il dialogo è fondamentale per superare questi scogli, e il confronto deve essere alla pari. Chi cerca di avere l’ultima parola non fa altro che creare tensione invece di appianare le divergenze. E comunque, fare un passo indietro non è una sorta di disonore o un segno di debolezza. Riuscire a interrompere il circolo vizioso di ira e autoaffermazione dimostra, invece, maturità comunicativa ed emozionale.

Chi fa questo sacrificio per il bene della relazione prova che antepone il suo egoismo per favorire il benessere comune, rivelandosi generoso e indipendente dai giudizi degli altri, oltre che sicuro di sé stesso.  Calmate le acque, sarà molto più facile continuare a confrontarsi in modo rilassato e produttivo, trovando delle soluzioni efficaci per il problema che ha scatenato la guerra. Potrebbe essere quella di continuare, o di interrompere la relazione perché non c’è più nulla da fare. Il che potrebbe non essere una fine, bensì un nuovo inizio.

Scambismo cura per una crisi di coppia?

Qualora il problema sia solo l’intesa sessuale a mancare, si può provare un rimedio un po’ bizzarro ma, secondo molte coppie, efficace per risvegliare la passione sopita. Stiamo parlando dello scambio di coppia. Praticamente, questa è una sorta di fantasia sessuale nella quale una coppia affiatata ne sceglie un’altra per scambiarsi i rispettivi partner. Tutti quanti devono essere d’accordo e possono essere presenti durante il rapporto sessuale. L’uomo dovrebbe essere soddisfatto perché possiede una che non è sua moglie e può guardare la sua partner mentre gode con un altro; la donna si sente desiderata e ammirata, specialmente dal marito e in quel particolare momento. Bisogna però sottolineare che le decisioni dovranno essere prese insieme e, mai come in questo caso, non si possono accettare compromessi.

Bisogna prenderlo come gioco erotico, da fare principalmente con coppie sconosciute. Esse sono raggiungibili ai siti di incontri maggiormente usati per lo swinging, quindi esperti in questo campo e soprattutto discreti. Sfogare le proprie fantasie represse potrebbe essere la scossa che mancava per sbloccare la situazione a letto. Se non è una pratica che possa interessare, basta dirlo per cercare alcune alternative a questo brivido.